L’ARIA È STONATA

mascherine

qui la versione per YouTube

Sembra
lo stesso sapore
di sospirate notti d’estate
suoni, birra, gocce di sudore
ma

L’aria è stonata
ché non riesco
a non vedere mascherina
neanche oltre mura

Sfoggiata
ma sciatta
sozza
inutile
anche da bavaglio

Insano orpello
di utili modelli
ignari dello schifo
che mi volta verso casa

Solo la strada non sa
ma l’eco del ritorno
non basta
aspetto solo un sogno
da cui dimenticare

26 luglio 2020

fonte immagine: Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *